Misure di sostegno finanziario per le famiglie

che hanno già un finanziamento in corso

Sospensione di mutui, sovvenzioni chirografarie e prestiti personali in caso di situazione di temporanea difficoltà economica.

Il Governo, con Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 ha esteso il supporto previsto dal Fondo di Solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa a tutti coloro che, a causa dell’emergenza sanitaria CoVid-19, si trovino in una situazione di temporanea difficoltà economica.

In attesa che vengano emanate le disposizioni attuative che danno applicabilità operativa alle disposizioni pubbliche, BCC Milano, per sostenere le famiglie in tempi rapidi e su una più ampia gamma di servizi di credito, ha predisposto una specifica misura di moratoria.

SERVIZI OGGETTO DELLE MISURE 

I Servizi oggetto della misura di sostegno per soggetti privati (persone fisiche) sono i seguenti:

  • mutui ipotecari
  • mutui chirografari
  • sovvenzioni chirografarie
  • prestiti personali

Per questi finanziamenti sono previste due opzioni di moratoria:

  • la sospensione, per un periodo di non più di sette mesi, dell’intera rata, comprensiva sia di quota capitale sia di quota interessi,
  • la sospensione, per un periodo di non più di sette mesi, della sola quota in conto capitale delle rate.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare della misura i Clienti di BCC Milano che si trovino in una situazione di oggettiva difficoltà, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, nell’assolvere agli obblighi economico-finanziari derivanti da un finanziamento che:

  • non abbia un importo erogato superiore a 250.000 euro,
  • non presenti rate in mora al 31 Gennaio 2020,
  • non sia classificato come credito deteriorato.

MODALITA’ DI ACCESSO

La Banca ha previsto modalità di accesso estremamente semplificate per snellire l’iter di richiesta che si compone di tre passaggi:

CONTATTI

La tua filiale è a disposizione (consulta orari e riferimenti della tua filiale).

Per l'emergenza sono inoltre stati attivati i seguenti recapiti telefonici aggiuntivi 02 9274500  e  02 9274501 che potrai contattare dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00